Che debutto per BrainEat! Vittoria 4-3 all’ultimo respiro!

Che debutto per BrainEat! Vittoria 4-3 all’ultimo respiro!

31 ottobre 2018 0 Di Dario Lombardi

I nostri ragazzi bagnano il debutto nel campionato con una vittoria al cardiopalma, il CH4 Sporting Club viene battuto 4-3

Che partita, che vittoria… e che sudata!

I nostri ragazzi sono scesi in campo per la prima volta nel campionato Top Five e sono riusciti a portare a casa i primi tre punti. Una vittoria storica quella di BrainEat, alla prima partita assoluta nella sua breve, ma intensa storia.

L’avversario era il CH4 Sporting Club, una squadra di giovanissime promesse che giocava nel campo di casa del CH4 in Via Trofarello. I nostri ragazzi, con pochi allenamenti alle spalle, si sono ritrovati inizialmente spaesati e con un comprensibile amalgama da trovare. I primi minuti sono all’insegna dello studio reciproco, con il CH4 bravo a sfruttare le fasce nelle quali BrainEat lascia sempre qualche spazio libero di troppo.

Mister Rizzardi cambia disposizione e la squadra gioca meglio, ma subisce il primo gol su un tiro deviato sfortunatamente. La gara diventa più combattuta: BrainEat vuole attaccare ma i ragazzi terribili del CH4 si chiudono a riccio e partono in ripartenza. La partita è dannatamente in salita.

Salvo sblocca la situazione con una percussione in avanti: il primo storico gol di BrainEat è suo. La gioia dura poco però: una punizione non irresistibile prende alla sprovvista Dario, mal posizionato, e il CH4 torna in vantaggio.

Il secondo tempo è ricco di occasioni e gol. Salvo, autore di tutti e quattro i gol segnati da BrainEat, riesce a portare la squadra in vantaggio sul 3-2, ma il CH4 va a segno su un tiro libero.

Succede di tutto nell’ultimo minuto: Salvo riesce a penetrare in area e a mettere a segno il 4-3, il CH4 attacca negli ultimi secondi di gioco rimasti e trova il fallo che li porta al tiro libero. L’arbitro avvisa: dopo il tiro non ci sarà rirpesa. Dario si butta dalla parte giusta, ma è il palo a salvarlo. La partita finisce così, con la grande festa di BrainEat che sale a tre punti in classifica, aspettando carichi a pallettoni la seconda giornata.