BrainEat Volley, contro il Ri-Volley 2.0 è una passeggiata

BrainEat Volley, contro il Ri-Volley 2.0 è una passeggiata

8 Aprile 2019 0 Di Dario Lombardi

BrainEat Volley non ha pietà dei suoi avversari del Ri-Volley 2.0 e li spazza via con un sonoro 3-0 che non lascia scampo

La partita tra BrainEat Volley e Ri-Volley 2.0 doveva essere il classico scontro tra Davide e Golia. I nostri amici, dall’alto del loro secondo posto in classifica dietro all’ancor più gigante GMG Volley, non poteva essere altro che Golia. Ri-Volley 2.0 invece, tristemente all’ultimo posto con zero punti, interpretava il ruolo del piccolo Davide. La storia insegna però, che fu Davide a battere il gigante Golia, e non il contrario. Questa era l’insidia più grande per la nostra squadra di pallavolo preferita.

La partita comincia subito alla grande per BrainEat, con un primo set dominato con relativa tranquillità e portato a casa con il risultato di 25-17. Nel secondo set i giochi si fanno più interessanti, ma la nostra squadra fa valere la sua maggior forza sotto rete e allunga quanto basta per poter mantenere le distanze, conquistando il set per 25-21. Nel terzo set i giochi sembrano essere fatti, i nostri ragazzi scendono in campo con relativa tranquillità. Davide non sembra più in grado di mettere in difficoltà Golia, di conseguenza anche il terzo set viene vinto con il risultato di 25-20, facendo così terminare l’incontro sul 3-0.

BrainEat Volley continua così il suo cammino nella seconda fase al secondo posto in classifica dietro la quasi irraggiungibile GMG Volley, mentre il povero Ri-Volley 2.0 rimane ancora solitaria all’ultimo posto senza alcun punto.

Nel prossimo incontro la nostra squadra si incontrerà contro i Torino Unicorns: non sarà un incontro facile visto che questa squadra si trova al terzo posto staccata di quattro punti dai nostri ragazzi. Servirà molta concentrazione e la solita grinta che, fino ad oggi, non è mai mancata. Appuntamento quindi per giovedì 11 aprile alle ore 21.00, la sede è quella storica, ovvero la palestra di Corso Sebastopoli.