La caccia al tesoro della cultura: la Disco Pentola diverte tutti!

La caccia al tesoro della cultura: la Disco Pentola diverte tutti!

13 Maggio 2019 0 Di Dario Lombardi

La caccia al tesoro della cultura: BrainEat ha risposto presente, ecco le foto scattate durante la splendida giornata che abbiamo vissuto

Il 12 maggio, nella storia mondiale, sono successe tante cose. Nel 1937 venne incoronato in Gran Bretagna re Giorgio VI, nel 1971 il cantante dei Rolling Stones, Mick Jagger, sposò la sua Bianca a Saint Tropez, il disco degli Eagles “Hotel California” diventa d’oro quattro anni dopo e nel 2000 venne inaugurata a Londra la galleria d’arte Tate Modern.

Nel 2019 invece, a Torino, è successa un’altra cosa: abbiamo partecipato per la prima volta a “La caccia al tesoro della cultura”. Si tratta di una manifestazione in cui i giocatori si mettono alla prova esplorando la città e sfidandosi a suon di prove divertenti ed animate. Le prove avevano un tema, che quest’anno era quello della alimentazione.

Una delle prove da portare a termine era proprio la nostra Disco Pentola! Le squadre dovevano riconoscere le verdure per poi portarle nella nostra magica pentola componendo una catena umana. Ma attenzione! Si poteva trasportare l’ortaggio solo passandolo sopra la testa e all’indietro, e chi si trovava in cima doveva poi correre in fondo alla fila per evitare che la catena si spezzasse.

In attesa di poterci ripresentare anche l’anno prossimo, ecco una carrellata di foto che abbiamo scattato ieri. Ancora un ringraziamento a tutti i concorrenti che si sono interessati al magico mondo di Verduropolis e agli organizzatori che ci hanno dato la possibilità di partecipare!